Home » ATTIVITA' » FESTA DEGLI ALBERI 2011

FESTA DEGLI ALBERI 2011

Nell’ambito della ormai tradizionale Festa degli alberi per le scuole elementari, la sezione S.A.T. di Ravina ha proposto ai ragazzi di realizzare dei disegni, degli scritti o altre opere a scelta sul tema della montagna in ricordo di Renzo Zambaldi, tragicamente scomparso rientrando da una arrampicata.  Renzo è ancora nella memoria  degli scolari di Ravina per la sua fattiva partecipazione nell’organizzare questo evento essendo stato per anni il tramite tra la nostra sezione, il corpo insegnante e le associazioni A.N.A. e A.V.I.S. del sobborgo impegnate nella gestione della manifestazione. Suo è il merito, tra le altre cose, di aver fatto incontrare i ragazzi con l’alpinista Fausto Destefani che, oltre ad essere noto per aver salito tutti gli ottomila, è impegnato in prima persona nella raccolta di fondi per la realizzazione di una scuola in Nepal e che ha attirato l’attenzione di tutti raccontando questa sua esperienza.

Lunedì 6 giugno tutti i lavori realizzati sono stati esposti nell’atrio della scuola alla presenza tra gli altri di Caterina la moglie di Renzo, e di Fausto Destefani che non hanno voluto mancare a questo appuntamento e che nel successivo incontro in Sala Dematté hanno elogiato tutti per la loro bravura e fantasia. I lavori sono rimasti esposti per alcuni giorni a scuola da dove saranno successivamente trasferiti nell’entrata della casa comunale a disposizione di tutti.

Il giorno successivo era previsto lo svolgimento della Festa degli alberi nel parco di Villa Margon ma purtroppo le avverse condizioni del tempo hanno imposto un cambiamento di programma. I ragazzi si sono così riuniti nuovamente in Sala Dematté dove, grazie alla cortese disponibilità di Destefani, hanno assistito alla proiezione di un filmato sulla fauna di montagna che ha calamitato l’attenzione di tutti per la spettacolarità delle immagini.

Approfittando di una schiarita del tempo una delegazione in rappresentanza di tutte le classi si è recata in Margone accompagnata dalle guardie forestali per mettere a dimora una pianta a ricordo della giornata.

A mezzogiorno sotto il tendone presso il campo sportivo è stato consumato il pranzo preparato dagli Alpini e i rappresentanti dell’A.V.I.S. hanno  consegnato a tutti un simpatico e utile cappellino.

Un grazie và a tutti quelli che hanno partecipato a vario titolo a questa due giorni e in particolare agli scolari che con la loro fantasia ci hanno fatto riavvicinare ancora una volta a Renzo.

 

Sito web in aggiornamento...